Voci, Dacia Maraini

Tags: , , , ,

Voci di Dacia Maraini

Voci di Dacia Maraini

Una cinquecento rosso ciliegia matura. Una colonia di gatti. Il profumo dei tigli in fiore. Un paio di scarpe da tennis azzurre. Una giornalista radiofonica. Una donna assassinata. Un commissario. Michela è il nome della prima. Angela, quello della vittima. Adele, il commissario guiderà le indagini. Tanti personaggi, tanti avvenimenti e la violenza sulle donne.

E’ una Dacia Maraini sconosciuta, questa di Voci. Sorprende e cattura il modo di descrivere le voci, le sfumature, i colori. Dà la giusta attenzione a questo strumento naturale che penetra l’animo di chi ascolta. Con innocente autenticità, quasi. A tratti, con seducente ambiguità.
Le voci sono corpi in moto e hanno ciascuna l’ambiguità e la complessità degli organismi viventi…

Ti piace l'articolo? Iscriviti ai nostri Feed!

Autore: Vita Marinelli

Condividi Articolo su

Invia un Commento

Pin It on Pinterest

Share This