Cerca ogni giorno
Lug19

Cerca ogni giorno

Cerca ogni giorno nella lettura un aiuto per sopportare la povertà e affrontare la morte e tutte le altre sventure umane. Seneca

Leggi
Iris De Santis
Lug10

Iris De Santis

È una vecchia solitaria, vive ogni sortita come un appuntamento. Si attiene sempre agli stessi orari per trasformare un passante in una conoscenza occasionale e una conoscenza occasionale in amicizia. Ha metodo.

Leggi
L’uomo di vetro, Vittorino Andreoli
Mag01

L’uomo di vetro, Vittorino Andreoli

Come fosse il racconto autobiografico di uno psichiatra pessimista e che ha paura della morte. Il suo pessimismo è un pessimismo attivo, di consocenza del male che governa il mondo. E la paura della morte comprensibile. La fraglità, nel senso di consapevolezza, che può aiutarci a vivere, non serve per morire.

Leggi
Un altare per la madre, Ferdinando Camon
Nov22

Un altare per la madre, Ferdinando Camon

Il libro è breve, ma denso di poesia e semplicità. Vi bastino frasi come La bara avanzava ondeggiando e Invecchiò presto. E’ commovente, ma non si piange. E’ un libro contadino.

Leggi
La traccia dell’angelo, Stefano Benni
Nov06

La traccia dell’angelo, Stefano Benni

Morfeo è grande quando soffre d’insonnia e s’intossica di farmaci. Ma prima, come tutti, è stato un bambino che in una notte di Natale perde i sensi dopo che una vecchia persiana ha deciso di finire la sua vita sulla sua testa. Il racconto si dipana atipico e surreale lontano dal Bar Sport, solo nel mezzo tante caricature a ricordo di quel Benni strampalato. Sembra una storia di denuncia sociale, del disagio di vivere...

Leggi

Pin It on Pinterest