Esilio
Ago01

Esilio

Anche la voce del mare diventa esilio

Leggi
Promemoria
Lug02

Promemoria

Ci sono cose da non fare mai, né di giorno né di notte, né per mare né per terra: per esempio, la guerra.

Leggi
Tre donne sull’isola
Nov12

Tre donne sull’isola

Le tre vite si accostano e si ritraggono, un po’ come onde incerte, si raccontano restando in superficie quando sono tutte e tre insieme, si raccontano lentamente in profondità quando ogni ospite è da sola con Lili.

Leggi
Beatrice Masella, Mare d’argilla
Nov13

Beatrice Masella, Mare d’argilla

La vergogna è fortissima nelle donne del Sud. Ripeto, ho scritto questo libro in onore di queste donne potenti e onnipotenti, soprattutto verso i figli. Donne potenti mi hanno raccontato ed io ho potuto scrivere. Ho sentito il bene e il male di questo mio rapporto con quelle donne.

Leggi
Il silenzio del mare, Vercors
Ott11

Il silenzio del mare, Vercors

Davvero un capolavoro questo breve racconto, tradotto in ventuno lingue. Ma bisogna entrare in quel silenzio. Il libro fu diffuso come libro clandestino già nel 1942, il generale De Gaulle lo usò per esortare i Francesi alla resistenza. La traduzione è di Natalia Ginzburg. Per noi Italiani fa davvero la differenza.

Leggi
Pagina 1 di 212

Pin It on Pinterest