Il dormitorio

Tags: , , , , , ,

Bertolt Brecht

Bertolt Brecht

Sento che a Nuova York

all’angolo fra la 26a Strada e Broadway

nei mesi d’inverno ogni sera c’è un uomo

e ai senzatetto che là si radunano

pregando i passanti procura nel dormitorio un letto.

 

Il mondo così non si muta,

i rapporti fra gli uomini non si fanno migliori così,

l’èra dello sfruttamento così non diventa più breve.

Ma alcuni uomini hanno un letto per la notte,

il vento per tutta una notte è tenuto lontano da loro,

la neve a loro destinata cade sulla via.

 

Non chiudere il libro dove questo tu leggi, uomo.

Alcuni uomini hanno un letto per la notte,

il vento per tutta una notte è tenuto lontano da loro,

la neve a loro destinata cade sulla via.

Ma il mondo così non si muta,

i rapporti fra gli uomini non si fanno migliori così,

l’èra dello sfruttamento così non diventa più breve.

(Bertolt Brecht, 1898-1956)

Ti piace l'articolo? Iscriviti ai nostri Feed!

Autore: Maria Paoloni

Classe '44, abruzzese di nascita, amo Bologna che abito da 53 anni. Prof di psicologia in pensione. Giro ovunque con un libro, mio accompagnatore privilegiato e necessario. Amo scrivere così tanto che benedico perfino le mail e gli sms. Vivo da sempre al rallentatore il mio presente per accorgermi il più possibile della vita che mi passa accanto.

Condividi Articolo su

Invia un Commento

Pin It on Pinterest

Share This