I doni della vita, Irène Némirovsky
Apr08

I doni della vita, Irène Némirovsky

Julien Hardelot, già avanti con gli anni, vuole mettere in sicurezza le sorti delle sue cartiere con un matrimonio tra il nipote Pierre, l’erede, e Simone, proveniente dalla borghesia di provincia. Un matrimonio giudizioso garantito da carni robuste e sane, e risparmi investiti in titoli di Stato. Le carni e i risparmi della ragazza, appunto. Il ragazzo è, però, innamorato di Agnès che non è rosea, neppure grassoccia, e soprattutto non ha dote.

Leggi

Pin It on Pinterest