La traccia dell’angelo, Stefano Benni
Nov06

La traccia dell’angelo, Stefano Benni

Morfeo è grande quando soffre d’insonnia e s’intossica di farmaci. Ma prima, come tutti, è stato un bambino che in una notte di Natale perde i sensi dopo che una vecchia persiana ha deciso di finire la sua vita sulla sua testa. Il racconto si dipana atipico e surreale lontano dal Bar Sport, solo nel mezzo tante caricature a ricordo di quel Benni strampalato. Sembra una storia di denuncia sociale, del disagio di vivere...

Leggi

Pin It on Pinterest